XII MOLISECINEMA dal 5 al 10 agosto a Casacalenda

Ricevo e volentieri pubblico

image001DAL 5 AL 10 AGOSTO LA 12° EDIZIONE DI MOLISECINEMA

AL FESTIVAL DI CASACALENDA SI PRESENTANO OPERE PRIME E SECONDE, CORTI E DOCUMENTARI

TANTI GLI OSPITI TRA CUI CRISTIANA CAPOTONDI E ROLANDO RAVELLO

IN PROGRAMMA LA RETROSPETTIVA SU FLAVIO BUCCI, FILM D’AUTORE, CONCERTI, READING E SPETTACOLI

ANTEPRIMA DELLA VERSIONE ITALIANA DEI PONTI DI SARAJEVO

 

Si svolgerà dal 5 al 10 agosto a Casacalenda (Campobasso) la XII edizione di MoliseCinema.

Anche quest’anno un programma molto denso di corti, documentari e lungometraggi, con la presenza di registi, attori, scrittori e protagonisti del mondo del cinema e della cultura. Numerosi gli eventi che oltre al cinema daranno spazio a musica, teatro, letteratura e videoarte. Tra i cortometraggi del concorso internazionale (Paesi in corto), sono presenti numerose anteprime italiane di corti che costituiscono il meglio del cinema breve mondiale. Tra i 21 titoli in concorso il canadese The cut e il russo Love. Love. Love, vincitori all’ultimo Sundance festival, il francese Aissa, premiato a Cannes, il georgiano Invisible Spaces, l’inglese Drone Strike, il brasiliano A tenista.

FUORISTRADA_MG_9152_(c) Angelo Turetta RNella sezione italiana (Percorsi) saranno presentati 16 titoli tra gli altri, Io non ti conosco esordio alla regia di Stefano Accorsi, Recuiem di Valentina Carnelutti, Lievito Madre di Fulvio Risuleo (premiato all’ultimo festival di Cannes), Un uccello molto serio di Lorenza Indovina, La felicità dopo tanto di Fabiana Sargentini. Per il concorso documentari (Frontiere): Fuoristrada di Elisa Amoruso, Almas en juego di Ilaria Jovine, Lo Stato della follia di Francesco Cordio, L’uomo sulla luna di Giuliano Ricci,  La bella Virginia al bagno, di Eleonora Marino, Piccoli così di Angelo Marotta.

IL SUD E' NIENTE rPer le opere prime e seconde (Paesi in lungo) verranno presentati 7 film che saranno accompagnati al festival da  registi e protagonisti. Rolando Ravello porterà il suo Ti ricordi di me (6 agosto). Cristiana Capotondi (8 agosto) accompagnerà il brillante esordio alla regia di Pif La mafia uccide solo d’estate di cui è protagonista. Il regista Sergio Basso presenterà il suo Amori Elementari (7 agosto), mentre sarà il protagonista Cristian Di Sante a presentare Spaghetti story di Ciro De Caro (9 agosto). Stefano Fresi accompagnerà Smetto quando voglio di Sydney Sibilia (10 agosto). Tra i film di Paesi in lungo anche Il Sud è niente di Fabio Mollo (10 agosto), alla presenza del regista, e Il venditore di medicine di Antonio Morabito, accompagnato dall’attore Giorgio Gobbi (5 agosto). Per la prima volta in Molise sarà allestita un’arena digitale che consentirà di godere di cinema di alta qualità visiva.

Tra gli eventi più attesi della dodicesima edizione di Molise Cinema ci sarà un omaggio a Flavio Bucci con la proiezione di 7 dei suoi film:  La proprietà non è più un furto (1973), Suspiria (1977), Ligabue (1977), Maledetti vi amerò (1980), Don Luigi Sturzo (1981), Quer pasticciaccio brutto de via Merulana (1983), Il Divo (2008). Ci sarà un incontro con l’attore (5 agosto), che è originario proprio di Casacalenda,  e la rappresentazione di  Diario di un pazzo, con la regia dello stesso Bucci e l’interpretazione  di Marco Caldoro.

IPontiDiSarajevo_ep.DiCostanzoA coronare il festival ci sarà come film di chiusura l’ anteprima della versione italiana di “I ponti di Sarajevo” (10 agosto), il film collettivo di 13 registi europei, tra cui il grande Godard e gli italiani Di Costanzo e Marra, dedicato al centenario della prima guerra mondiale e al valore simbolico della città bosniaca. Un evento, quest’ultimo, realizzato in collaborazione con l’Euroregione Adriatico-Ionica, nell’ottica del dialogo culturale tra le due sponde.

Le-cose-belle-Documentario-di-Piperno-e-Ferrente_Accanto ai documentari in concorso la sezione Doc Special per la quale saranno in proiezione Le Cose Belle (9 agosto), opera di Agostino Ferrente e Giovanni Piperno che hanno seguito la vita di quattro ragazzi napoletani nell’arco di tredici anni, La Pazza della Porta Accanto (8 agosto), film di Antonietta De Lillo sulla poetessa Alda Merini e Massimo, il mio cinema secondo me (9 agosto) di Raffaele Verzillo, che racconta attraverso le voci degli amici più cari di Massimo Troisi, la sua sensibilità e la sua profonda poetica.

Tornerà anche quest’anno l’ormai consolidato appuntamento con la terrazza dei libri a cui si aggiungeranno tanti altri eventi, tra cui i film concerti Pinocchio Parade (7 agosto), del grande musicista free jazz Giancarlo Schiaffini, e del gruppo La Pingra (5 agosto). E ancora i Punti Luce, filmati sulla storia italiana in collaborazione con l’Istituto Luce, il progetto Old Cinema che riscopre le vecchie sale cinematografiche. Nelle due settimane successive al 10 e fino al 23 agosto si svolgerà MoliseCinema Tour, la sezione itinerante del festival che quest’anno toccherà i comuni di Campodipietra, Larino e Venafro. Tra gli appuntamenti dedicati al territorio un Focus su immigrazione e asilo, con la partecipazione degli Sprar del Molise, la presentazione dei corti della Casa famiglia “Il Casone” della cooperativa Nardacchione, i corti molisani, i video, le esibizioni e le presentazioni degli alunni delle scuole di Boiano e Casacalenda.

Il Festival è diretto da Federico Pommier Vincelli, ha il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali ed è promosso dalla Regione Molise. Collaborano i Comuni di Casacalenda, Campodipietra, Larino e Venafro, le aziende Biosapori, La Fonte nuova, Novatek, le cooperative Nardacchione e Koinè.

 

Il programma e tutte le informazioni su: www.molisecinema.it e-mail:- info@molisecinema.it

Annunci

DAVID COPPERFIELD musicato dal vivo a Cinema a Palazzo Reale

Ricevo e volentieri pubblico

IL MUSEO NAZIONALE DEL CINEMA PRESENTA
DAVID COPPERFIELD A “CINEMA A PALAZZO REALE”

Dal Perinaldo Festival 2014 il restauro del film musicato dal vivo Venerdì 1 agosto 2014, ore 22.00 – Cortile di Palazzo Reale

davidcopperfield2Il Museo Nazionale del Cinema e il Perinaldo Festival – Terre di confine, ai confini della Terra: Musiche d’Orlamonde presentano venerdì 1 agosto 2014 alle ore 22.00, nell’ambito della rassegna Cinema a Palazzo Reale, il restauro di David Copperfield –  L’infanzia, L’adolescenza, Gli amori di David di Theodore Marston, che sarà sonorizzato dal vivo dal M° Stefano Maccagno e dai musicisti partecipanti alla sua masterclass. Lo spettacolo finale, dal titolo Images pour orchestre, musica per immagini, prevede l’esecuzione delle partiture musicali scritte dai partecipanti al corso, durante la proiezione del film restaurato dal Museo Nazionale del Cinema, ed è una replica dell’appuntamento tenutosi a Perinaldo il 26 luglio scorso.

Claudia Gianetto, responsabile della cineteca del Museo Nazionale del Cinema, terrà una presentazione prima dello spettacolo.

David Copperfield (USA, 1911)
Episodi: L’INFANZIA (1° parte) – L’ADOLESCENZA (2° parte) – GLI AMORI DI DAVID (3° parte)
davidcopperfield1Regia: George O. Nichols – Cast: Flora Foster (David Copperfield bambino), Ed Genung (David Copperfield adulto), Marie Eline (Little Em’ly bambina), Florence LaBadie (Little Em’ly adulta), Anna Seer (madre di David), Mignon Anderson (Dora), Marguerite Snow (Agnes), Viola Alberti (Zia Bessie), William Russel (Ham), James Cruze (Steerforth) – Produzione: Thanhouser Film Corporation – Anno: 1911
Copia restaurata
35mm, poliestere, positivo, 817 m, 40’ a 18 ft/s, didascalie italiane, b/n.
Nel 2011 il Museo Nazionale del Cinema ha deciso di realizzare un nuovo intervento di preservazione del film, a partire dalla copia positiva bianco e nero su supporto nitrato acquisita dal museo nel 1955. La lavorazione è stata eseguita presso il laboratorio L’Immagine Ritrovata di Bologna. Nel 2012 la Thanhouser Company Film Preservation, in accordo con Museo Nazionale del Cinema, ha edito un DVD del restauro del film, con le musiche appositamente composte ed eseguite da Philip Carli.

Biglietti: Intero 5.50 euro – Ridotto (under 26, tessera musei) 5 euro- Ridotto (over 65) 4 euro

I biglietti si acquistano presso la biglietteria di Palazzo Reale la sera stessa delle proiezioni a partire dalle ore 21.00.

Per informazioni: tel. 324/8868183 – info@distrettocinema.com

AL VIA DOMANI “LIFE AFTER OIL” by IX SARDINIA FILM FESTIVAL

Ricevo e volentieri pubblico

 

1 AGOSTO 2014

 MARTIS – PIAZZA SAN GIOVANNI/REGINA ELENA

 INAUGURAZIONE LIFE AFTER OIL

(IX edizione Sardinia Film Festival)

LIFEAFTEROILblackLa prima edizione del Premio cinematografico Life After Oil, ideato dal documentarista Massimiliano Mazzotta come sezione del IX Sardinia Film Festival, debutta a Martis venerdì 1 agosto, alle 21, in piazza San Giovanni (nelle cartine piazza Regina Elena). La manifestazione dura tre giorni (dall’1 al 3 agosto) e, come spiega Massimiliano Mazzotta, è «un invito ai registi non solo ad evidenziare i problemi legati all’uso di combustibili fossili, ma soprattutto ad individuare alternative possibili al loro utilizzo». Un invito accolto con entusiasmo, come dimostra la qualità e l’interesse dei 19 film in concorso, selezionati tra i numerosi iscritti. In programma, però, oltre alla proiezione delle opere, ci sono anche tanti eventi collaterali, tra i quali un laboratorio per i bambini sulla terra cruda e un workshop per gli adulti sulla sostenibilità energetica. E non mancano, naturalmente, le occasioni per discutere con i registi, per farsi raccontare le loro esperienze e condividere progetti e proposte per un futuro più verde.

Si inizia subito, fin dalla prima sera, ad entrare nel vivo di quelli che saranno gli argomenti caratterizzanti l’intero festival. Tra i documentari in proiezione venerdì, ce ne sono tre, infatti, che affrontano, rispettivamente, il tema dell’energia nucleare e dei rischi connessi al suo utilizzo; l’inquinamento causato dal traffico di veicoli inquinanti; le multinazionali che distruggono le risorse naturali delle popolazioni per estrarre idrocarburi. Il primo film è Fukushima no Daimyo-Il signore di Fukushima di Alessandro Tesei (alle 21.40), la storia di un allevatore di bovini che, dopo la terribile esplosione della centrale nucleare di Fukushima nel 2011, ha rifiutato di lasciare, insieme agli altri abitanti, la zona contaminata e ha salvato gli animali delle fattorie limitrofe portandoli a vivere nella sua, ribattezzata “Speranza”.

TheHumanHorses2Da quel momento la sua vita è diventata una missione volta a studiare gli effetti delle radiazioni sugli uomini e sugli animali. The human horsesI cavalli umani di Marco Landini e Rosario Simanella (alle 22.30) racconta di tre tiratori di rickshaw che, in una Calcutta congestionata dal traffico, restano orgogliosamente fedeli al loro lavoro estenuante ma eco-sostenibile. Infine, Terra nera di Simone Ciani e Danilo Licciardello (alle 23.30) è un viaggio tra le popolazioni del Canada e del Congo in lotta contro le multinazionali Eni e Shell, che distruggono le loro foreste e inquinano le loro risorse per estrarre idrocarburi.LIFEprogramma

LE VACANZE INTELLIGENTI: LEONARD COHEN e AKIRA KUROSAWA

Ricevo e volentieri pubblico

 

CIRCUITO D’AUTORE
in collaborazione con Cineteca lucana e Cineteca di Bologna
Presenta
LE VACANZE INTELLIGENTI

 
1° agosto h 21.00 Leonard Cohen – Songs from the road
2 e 3 agosto h 18.15 e h 21.00 Run di Akira Kurosawa

ran

Con la musica di Leonard Cohen prosegue domani la rassegna “Le vacanze intelligenti”,  proposta per la quarta estate dal Circuito D’Autore Apulia Film Commission in collaborazione con la Cineteca lucana e con la stessa Cineteca di Bologna.

L’appuntamento di domani, gratuito come ogni venerdì, sarà tutto dedicato al live album “Songs from the road”, registrato il 14 settembre del 2010 dal cantautore canadese. La settimana si concluderà con “Ran” di Akira Kurosawa, tragico viaggio verso la follia e la morte di Hidetora, signore e tiranno giapponese alla guerra, che divide il suo principato tra i tre figli ingrati. Prima di spegnersi pronuncia una condanna senza rimedio dell’intera umanità. Ispirato al Re Lear di Shakespeare, il film di Kurosawa è un grande affresco visionario sulle tirannie.

“Le vacanze intelligenti” proseguiranno fino al 17 agosto.

Ingresso euro 3,00; gratuito il venerdì.

Info dautore.apuliafilmcommission e sulle App per I phone e Android.

AAA CASTING & PROVINI

Ricevo e volentieri pubblico

 

CASTING PER NUOVO FILM DI SILVIO MUCCINO DAL TITOLO “LE LEGGI DEL DESIDERIO”
Silvio Muccino torna dietro la macchina da presa: a fine agosto cominceranno le riprese del suo nuovo film dal titolo “Le leggi del desiderio” che, prodotto dalla Lotus di Marco Belardi e distribuito da Medusa, arriverà nelle sale il prossimo 26 febbraio.
Il progetto è ormai in via di definizione e c’è un casting aperto per la ricerca di:
  • Ballerini
  • Giocolieri
  • Mimi
  • Contorsionisti
  • Cantanti
  • Imitatori
  • Artisti di strada
  • Attori comici
Per candidarsi occorre mandare un video con la propria performance e i propri contatti all’indirizzo mail: casting.lldd@lotusproduction.it
I filmati in questione non dovranno avere una durata superiore ai 60 secondi, dovranno invece essere in formato .mp4 o .mov e avere un peso massimo 50 mb. E’ possibile anche inviarli tramite wetransfer. La data di scadenza per proporsi è fissata al 24 agosto: il materiale spedito dopo quel giorno, non sarà preso in considerazione.
I video non saranno resi pubblici. Se il tuo video piacerà, verrai selezionato e contattato dalla produzione per partecipare ad un giorno di riprese a Roma nel mese di settembre“. I prescelti parteciperanno alla scena in cui il protagonista nonché life coach Giovanni Canton (Muccino) seleziona, durante un concorso televisivo, “persone che sentono di avere un talento artistico da realizzare. Attraverso i suoi insegnamenti queste persone, in sei mesi, riusciranno a raggiungere i loro obbiettivi personali ottenendo il successo“. Oltre allo stesso Muccino, gli interpreti de Le leggi del desiderio sono Nicole Grimaudo, Maurizio Mattioli e Carla Signoris.

 

PREMIO SOLINAS EXPERIMENTA CALL FOR ENTRIES

Ricevo e volentieri pubblico

premio solinasSECONDA EDIZIONE

Non pensare piccolo, inventa nuovo

CONCORSO E BOTTEGA CREATIVA PER PROGETTI DI FILM LUNGOMETRAGGIO IN DIGITALE LOW BUDGET PER IL CINEMA E LE PIATTAFORME MULTIMEDIALI

 

E’ indetto il Premio Solinas Experimenta, seconda edizione del Concorso per progetti di film lungometraggio digitale low budget per il cinema e le piattaforme multimediali, da realizzarsi con un budget massimo di 300.000 euro a Progetto. Il Concorso è rivolto a sceneggiatori e registi UNDER 35. Premio Solinas Experimenta si realizza grazie al Sostegno del Ministero Dei Beni E Delle Attività Culturali E Del Turismo.

Experimenta è il concorso del Premio Solinas che invita sceneggiatori, registi e filmmaker UNDER 35 a lavorare insieme e a sfruttare le opportunità creative e produttive  della tecnologia digitale per sperimentare nuove forme di racconto cinematografico e sviluppare progetti di lungometraggio da realizzarsi con un budget massimo  di 300.000 euro. Storie efficaci con universi espandibili anche su più piattaforme digitali.

Premio Solinas Experimenta mette in palio due Borse di Sviluppo di 12.000 euro a favore dei due progetti vincitori che avranno la possibilità di essere sviluppati nella Bottega Creativa del Premio Solinas sotto la guida di Tutor esperti.

La Bottega Creativa di Experimenta è un luogo, inteso sia come spazio fisico che come agorà di specializzazione, in cui mettere in atto un percorso guidato di Alta Formazione per sviluppare il racconto nelle sue più concrete potenzialità produttive, sperimentando nuovi linguaggi e strutturando  progetti originali e innovativi per il mercato del cinema e dell’audiovisivo” – afferma Emanuele Bevilacqua, Presidente del Premio Solinas.

“Experimenta intende creare azioni concrete, mirate e lungimiranti per sostenere nuovi autori e creativi –  afferma Annamaria Granatello direttore e vice presidente del Premio Solinase difatti offrirà ai vincitori l’occasione di compiere una ricerca e uno sviluppo del racconto – grazie all’intervento di una Bottega Creativa di autori e professionisti del cinema e dei new media e con il contributo di costume designer, scenografi, musicisti, sound designer, esperti di visual fx, transmedia producer, casting directors, narratori, produttori e finanziatori -teso ad amplificare e a rendere più efficaci le idee, le suggestioni e le visioni degli autori. Parte della sperimentazione nell’ambito della Bottega creativa sarà incentrata sul reperimento di fondi”.

Il Concorso scade il 6 ottobre 2014. Il bando è disponibile sul sito www.premiosolinas.it

Per informazioni:  Premio Solinas | +39 06 6382219 | info@premiosolinas.it | www.premiosolinas.it

55° FESTIVAL DEI POPOLI CALL FOR ENTRIES

Ricevo e volentieri pubblico

popoli 55

LAST DEADLINE… DON’T MISS IT!

La 55a edizione del Festival dei Popoli – Festival Internazionale del Film Documentario – si svolgerà a Firenze dal 28 Novembre al 5 Dicembre 2014.

Per i film prodotti dopo il 30 aprile 2014 o in fase di lavorazione l’iscrizione deve essere effettuata entro e non oltre il 1 Agosto 2014FATE PRESTO!

Il Regolamento è disponibile sul nostro sito: www.festivaldeipopoli.org.

The 55th Festival dei Popoli – International Documentary Film Festival – will take place from the November 28th to December 5th, 2014, in Florence.

For films either produced after April 30th 2014 or still in production the deadline for entries is August 1st 2014DON’T MISS IT!

Rules and Regulations are available at www.festivaldeipopoli.org.