ROMA 2014 by MARINA: Fotogrammi Romani (9° giornata)

Carissimi amici,

eccoci anche oggi con il nostro appuntamento quotidiano con “Fotogrammi Romani”! Vediamo insieme i film presentati in sala in questa nona giornata del Festival Internazionale del Film di Roma!

SEZIONE “CINEMA D’OGGI”

“BIAGIO” – Pasquale Scimeca

Biagio_01Biagio, un regista che ha incontrato parecchie difficoltà a far accettare le proprie sceneggiature, decide di iniziare una vita da pellegrino, si reca a piedi dalla Sicilia ad Assisi, incontrando molte persone durante il suo cammino, e, infine, fonda una casa di accoglienza per i senzatetto. Raccontato così il film può anche sembrare interessante, invece ci troviamo davanti ad uno dei prodotti più brutti del festival. Tralasciando la stupidità dei dialoghi e la pessima recitazione degli attori, sono qui state fatte delle scelte talmente sbagliate da rendere il lungometraggio esilarante, quando, nell’intenzione dell’autore, di esilarante non c’era proprio niente. Purtroppo non c’è molto altro da dire in merito. VOTO: 3/10

SEZIONE “PROSPETTIVE ITALIA”

“ORE 12” – Toni D’Angelo

01_Ore 12 Alessandra LangellaDue bambini, amici da sempre, provengono da due famiglie appartenenti a clan rivali. Con il passare degli anni, anche i ragazzi più giovani inizieranno a farsi la guerra. Il rapporto tra i due protagonisti, però, resterà sempre molto forte. Il cortometraggio, abbinato alla proiezione del documentario “Largo Baracche”, racconta una delle tante storie legate alla malavita, vista dalla parte dei giovani. Un tema, questo più volte trattato, che, anche per quanto riguarda la tecnica e la struttura narrativa, non convince più di tanto. VOTO: 6/10

“LARGO BARACCHE” – Gaetano Di Vaio

03_Largo Baracche - Da Six Carmine Monaco e Gianni SavioVengono qui raccontate le singole storie di un gruppo di ragazzi che abitano il rione Scampia a Napoli. Anche questo documentario non racconta nulla di nuovo, salvo introdurre la partecipazione del regista stesso con i suoi racconti di gioventù e durante le interazioni con i ragazzi intervistati. Fatto bene, ma non eccezionale. Qualcosa di visto già molte volte. Non indimenticabile. VOTO: 6/10

FILM IN CONCORSO

“BLACK AND WHITE” – Mike Binder

_W5D6785.CR2Un uomo di mezza età (Kevin Costner), rimasto improvvisamente vedovo, si trova a dover accudire completamente da solo la nipotina, figlia di sua figlia morta molti anni prima. La famiglia del padre della bimba, però, inizierà una battaglia legale per far sì che la piccola venga affidata al papà.  Tratto da una storia vera, il lungometraggio punta l’attenzione sui diversi colori della pelle delle due famiglie della bambina, quando, in realtà, certe battaglie legali hanno luogo indipendentemente dalle etnie di cui si fa parte. Il risultato finale è un film scontato, banale e buonista. Un prodotto che verrà presto dimenticato. VOTO: 5/10

Non mancate al prossimo appuntamento con la rubrica “Fotogrammi Romani”!! Buon Cinema a tutti!!!

Marina Pavido

QUI TROVI TUTTI GLI ARTICOLI DELLA RUBRICA – https://entracteblog.wordpress.com/fotogrammi-romani-news-da-roma-2014/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...