LA RECENSIONE – SAW: LEGACY di Michael e Peter Spierig

sawbannerTITOLO: SAW: LEGACY; REGIA: Michael e Peter Spierig; genere: horror; paese: USA; anno: 2017; cast: Tobin Bell, Laura Vandervoort, Callum Keith Rennie; durata: 91′

Nelle sale italiane dal 31 ottobre, Saw: Legacy è l’ottavo capitolo della fortunata saga di Saw, iniziata nel 2004, che con questo ultimo lungometraggio inizierà un nuovo percorso.

Dopo una serie di efferati omicidi che ricordano tanto i crimini di Jigsaw, la polizia inizia ad indagare sul caso, convincendosi sempre più che l’assassino sia il tanto temuto serial killer. peccato, però, che l’uomo sia morto da quasi dieci anni, ormai.

Perfettamente in linea con i precedenti lungometraggi della saga, i gemelli Spierig sembrano del tutto a loro agio al timone di questo nuovo capitolo di Saw. E gli elementi  per far funzionare il prodotto ci sono proprio tutti: dal gioco al cardiopalma ideato da Jigsaw, al passato che torna, da inaspettati colpi di scena ad insoliti ma indovinati salti temporali. In poche parole, un ottimo nuovo inizio.

Come verrà portata avanti questa nuova ondata? Non ci resta che attendere i prossimi capitoli per saperlo. Nel frattempo, lasciamoci intrattenere per un’ora e mezza da questo appassionante lavoro firmato Spierig Brothers.

VOTO: 7/10

Marina Pavido

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...