EFFECTUS – A ROMA L’UNICO EVENTO NAZIONALE SUGLI EFFETTI SPECIALI DI TRUCCO

facebook cover effectus 2018Le giornate del 22 e 23 settembre, presso il Lanificio 159, sono dedicate alla quarte edizione di EffectUs, unico evento in Italia incentrato sugli effetti speciali di trucco. Dalle 9 alle 18 sarà possibile, dunque, osservare singolari creazioni, assistere ad appassionanti conferenze e workshop e – perché no? – farsi truccare da un team di esperti disposto a mettere in mostra la propria arte.

Special Make-up Effects è il nome internazionale degli Effetti Speciali di Trucco, l’arte che consente di modificare il volto umano per raggiungere nuove sembianze, mettendo in atto una metamorfosi della fisionomia, utilizzata in particolar modo nel mondo dello spettacolo (cinema, televisione, teatro) oppure per eventi particolari.

L’evento non è rivolto solo a TRUCCATORI ed APPASSIONATI ma a tutti i professionisti dei diversi reparti che si trovano ad interagire sul set:
PRODUZIONE, REGIA, FOTOGRAFIA, COSTUME, SCENOGRAFIA, SUONO, POST PRODUZIONE

Avere la possibilità di interagire direttamente con i professionisti del mondo degli effetti speciali permette di avere una panoramica di costi e possibilità per tutti coloro che usufruiscono o vorrebbero usufruire di questa arte.

EFFECTUS EVENT, l’unico evento nazionale di settore, che ha avuto il suo esordio nel 2015 a Roma, è un evento che mette a stretto contatto tutte le figure che ruotano intorno all’universo degli Effetti Speciali di Make-up: fornitori di materiali, laboratori di settore, produttori, specialisti, scuole, studenti, amatori e cinefili, creando interazioni uniche, future collaborazioni, opportunità lavorative e di crescita, sia artistica che professionale.
Due giornate di workshop, conferenze, proiezioni di cortometraggi, dimostrazioni dal vivo, scultura dal vivo, presentazioni di libri e contest di Special Make-up Effects e body painting.

 

Facebook: http://www.facebook.com/effectusevent
Instagram: effectusevent_official
CONTATTI: E-mail: infoeffectus@gmail.com
MAIN PARTNER: Baburka Production
SUPPORTER: CNA – ICE – ITA

MEDIAPARTNER:
Doc Creativity – Sedici Noni – Culturmedia – FIPILI HorrorFest – Fabrique Du Cinema – Il Cartello degli Indipendenti – Lanificio 159

45 LE OPERE SELEZIONATE ALLA TERZA EDIZIONE DELL’IVELISECINEFESTIVAL

IvelisecinefestivalRicevo e volentieri pubblico

Saranno 45 le opere cinematografiche che andranno in concorso alla terza edizione dell’IveliseCinefestival, festival di corti e documentari, prodotto dal Teatro Ivelise e dall’Associazione Culturale Allostatopuro ed organizzato con il patrocinio di ACSI e Metis Teatro ed in collaborazione con il Teatro Kopò ed il Caffè Letterario Mangiaparole. La manifestazione si svolgerà, con una proiezione parallela, nei giorni 30 novembre e 1-2 dicembre non solo al Teatro Ivelise, ma anche in altre sedi artistiche della Capitale: il Nuovo Teatro Kopò, il Caffè Letterario Mangiaparole e l’Associazione Culturale Metis Teatro. Domenica 3 dicembre, sul palco dell’Ivelise, si svolgerà la premiazione delle opere vincitrici con, a seguire, la tavola rotonda di “chiusura festival”, tra finalisti, addetti stampa e membri della Giuria.

Le categorie di genere che si sono costituite sono:

  • Documentario
  • Fantasy
  • Tematica Sociale
  • Drammatico
  • Commedia
  • Horror/Thriller/Psicologico

Anche quest’anno il pubblico dell’IveliseCinefestival sarà partecipativo, in quanto, costituirà Giuria Popolare, avendo la possibilità di votare la “Migliore Opera a Categoria di Genere” nelle giornate del 30 novembre e del 1° dicembre.

Come per le precedenti edizioni, ricordiamo che si è costituita una Giuria di Esperti, composta da nomi illustri del panorama cinematografico italiano e internazionale. Quest’anno i membri della Commissione sono: Massimiliano Bruno (Regista, Sceneggiatore e Attore, nonché Presidente della Giuria), Alessandro Pesci (Direttore della Fotografia), Marta Gervasutti (Regista e Sceneggiatrice), Luigi Parisi (Regista), Vincent Riotta (Attore), Sarah Maestri (Attrice e Conduttrice Televisiva) e Francesco Bruschettini (Produttore Cinematografico). Saranno loro a decretare: la Miglior opera fra tutte, la Miglior Regia, la Miglior Sceneggiatura, la Miglior Fotografia, il Miglior Montaggio, il Miglior Attore e la Migliore Attrice protagonisti, il Miglior Attore e la Migliore Attrice non protagonisti.

La grande novità, introdotta dalla seconda edizione del festival, sono le Nomination, quattro per ogni singolo premio, decretate sempre dalla Commissione di Esperti.

Pagine FACEBOOK:  https://www.facebook.com/ivelisecinefestival/ https://www.facebook.com/teatroivelise?fref=ts

CONTATTI:

Ufficio Stampa: Marina Pavido ivelise.press@gmail.com

Associazione: allostatopuro.associazione@gmail.com Ivelisecinefestival: ivelise.progetto@gmail.com

IveliseCineFestival – SI E’ COSTITUITA LA GIURIA DI ESPERTI

copertina FB festival 2017Ricevo e volentieri pubblico

SI È COSTITUITA LA GIURIA DEGLI ESPERTI DELL’IVELISECINEFESTIVAL, FESTIVAL DI CORTOMETRAGGI E DOCUMENTARI, PRODOTTO DA TEATRO IVELISE E DALL’ASSOCIAZIONE CULTURALE ALLOSTATOPURO. IL PRESIDENTE DI QUESTA TERZA EDIZIONE SARÀ MASSIMILIANO BRUNO. QUEST’ANNO IL FESTIVAL SI SVOLGERA’ NEI GIORNI 30 NOVEMBRE E 1-2 E 3 DICEMBRE, IN PIÙ SEDI ARTISTICHE DELLA CAPITALE.

 

 

Quest’anno, la Giuria di Esperti dell’IveliseCineFestival, festival di corti e documentari, arrivato alla sua terza edizione, sarà composta da nomi illustri del panorama cinematografico italiano e internazionale, tra cui: Massimiliano Bruno (Presidente della Commissione dei Giurati – Regista, Sceneggiatore e Attore), Alessandro Pesci (Direttore della Fotografia), Marta Gervasutti (Regista e Sceneggiatrice), Luigi Parisi (Regista), Vincent Riotta (Attore), Sarah Maestri (Attrice e Conduttrice televisiva), Francesco Bruschettini (Produttore cinematografico).

Ricordiamo che il Festival, organizzato con il patrocinio di ACSI e Metis Teatro ed in collaborazione con il Teatro Kopò, il Caffè Letterario Mangiaparole e la rivista cinematografica CineClandestino, selezionerà al massimo 40 opere, per le quali è in attivo il bando fino al 27 ottobre 2017. Le opere in concorso saranno proiettate nei giorni del 30 novembre e 1-2 dicembre, non solo al Teatro Ivelise, ma, con una proiezione parallela in altre sedi artistiche della Capitale: il Nuovo Teatro Kopò, il Caffè Letterario Mangiaparole e l’Associazione Culturale Metis Teatro. Durante queste giornate il pubblico sarà partecipativo, in quanto potrà costituire la giuria popolare, decretando la migliore opera per ogni genere:

– Commedia;

– Drammatico;

– Tematica sociale;

– Horror/Noir;

– Animazione;

– Fantasy.

 

Domenica 3 dicembre, invece, si svolgerà la premiazione delle opere vincitrici, presso la sede del Teatro Ivelise. A partecipare all’evento, con Tavola Rotonda a seguire, saranno: i finalisti, decretati dalla Giuria di Esperti (quattro Nomination a categoria), i Giurati e gli addetti stampa.

 

La Giuria di Esperti decreterà quattro nomination ed un vincitore per ognuna delle seguenti categorie: la Miglior opera fra tutte, la Miglior Regia, la Miglior Sceneggiatura, la Miglior Fotografia, il Miglior Montaggio, il Miglior Attore e la Migliore Attrice protagonisti, il Miglior Attore e la Migliore Attrice non protagonisti.

 

 

Pagine FACEBOOK: https://www.facebook.com/allostatopuro https://www.facebook.com/teatroivelise?fref=ts

 

 

CONTATTI:

Ufficio Stampa: Marina Pavido ivelise.press@gmail.com

Associazione: allostatopuro.associazione@gmail.com

IveliseCinefestival: ivelise.progetto@gmail.com

DALLO SVILUPPO AL PITCHING – 2° edizione

Ricevo e volentieri pubblico

Workshop per lo sviluppo di progetti di documentario e di preparazione ai pitching

Terranuova B.ni (AR) dal 28 aprile al 1 maggio 2017

16684147_1048915228587303_5233983176799870426_nDopo il successo della prima edizione con 11 progetti partecipanti, di cui 2 selezionati ai Match Making di Italian Doc Screenings Academy 2016 e 3 in fase di distribuzione, in occasione della 7a edizione del Festival Sguardi sul Reale (Terranuova B.ni – AR), Sguardi Factory Lab presenta la seconda edizione del workshop Dallo sviluppo al pitching. Una full immersion per cimentarsi in un training intensivo sul proprio progetto di documentario, condotto dai docenti dei Match Making di IDS, per approfondire alcuni aspetti della produzione, dello storytelling e dell’outreach, per confrontarsi con un panel di esperti composto da alcuni dei più importanti produttori, distributori, buyer e professionisti del cinema documentario. Inoltre il Festival offrirà un premio di €1.000,00 al regista del progetto che riterrà più meritevole.

A chi si rivolge

A filmmaker, autori e produttori che hanno un progetto di film documentario in fase di sviluppo e sono alla ricerca di un percorso produttivo e finanziario per realizzarlo e distribuirlo.

Contenuti

Training intensivo sui progetti, a distanza e in loco, attraverso l’approfondimento dei fondamenti di scrittura e di esposizione pubblica del progetto. Approfondimento sui rapporti con la produzione. Dialogo autore-produttore. Analisi delle potenzialità di mercato, di finanziamento e di promozione dei progetti. Approfondimento sull’utilizzo del crossmedia: dallo storytelling all’outreach. Presentazione dei progetti agli esperti, confronto aperto e networking.

Docenti

Edoardo Fracchia, Glenda Galliano, Stefano Tealdi, Gregorio Paonessa

Esperti

Simone Catania, Claudio Giapponesi, Riccardo Chiattelli, Serena Gramizzi, Fabio Mancini, Stefano Mutolo, Markus Nikel

Iscrizione

Il corso prevede una selezione di massimo 12 progetti Per ogni progetto è ammesso un secondo partecipante Inoltre sono ammessi massimo 6 partecipanti senza progetto. Le iscrizioni per i partecipanti senza progetto sono a esaurimento posti Quote di iscrizione: partecipanti con progetto €150,00 (IVA inclusa) secondo partecipante €100,00 (IVA inclusa) partecipanti senza progetto €70,00 (IVA inclusa).

Chi vorrà iscriversi al workshop dovrà inviare a segreteria@macma.it con oggetto della mail: Dallo sviluppo al pitching 2 entro le ore 24.00 del 9 aprile 2017: > (obbligatorio — per i partecipanti con progetto) un progetto di max 3 cartelle > (obbligatorio) domanda di iscrizione in corpo di mail; > (obbligatorio) una breve biografia di presentazione e/o curriculum vitae; > (consigliato — per i partecipanti con progetto) un trailer di max 3 min o un estratto di max 5 min Entro le ore 24.00 del 12 aprile 2017 verrà comunicato l’esito della selezione dei progetti e i partecipanti ammessi al workshop.

I candidati che riceveranno conferma di ammissione, dovranno perfezionare l’iscrizione inviando a segreteria@macma.it ricevuta di bonifico effettuato della quota sopra indicata entro le ore 24.00 del 15 aprile 2017, pena l’esclusione. Dati per bonifico bancario: Associazione culturale MACMA IBAN: IT 97 M 08811 71540 000000605599 c/o BANCA DEL VALDARNO CREDITO COOPERATIVO – Filiale di Montevarchi La causale del bonifico dovrà riportare la seguente dicitura: per progetto: sviluppo-pitching + (titolo progetto). Per il secondo partecipante legato al medesimo progetto:  sviluppo-pitching + (titolo progetto) 2° partecipante . Per partecipante senza progetto: sviluppo-pitching + partecipante senza progetto .

A pagamento effettuato, nel caso di mancata partecipazione o di ritiro dell’iscrizione, la quota non verrà restituita, salvo che per motivi dipendenti dall’organizzazione (annullamento del corso, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, ecc.).

Per ulteriori informazioni:

MACMA –> https://www.facebook.com/macmassociazione/?fref=ts
Sguardi Factory Lab –> https://www.facebook.com/sguardifactorylab/?fref=ts
Dallo sviluppo al pitching – 2a edizione –> https://www.facebook.com/events/376504939373035/

DALLO SVILUPPO AL PITCHING- 2° edizione

Ricevo e volentieri pubblico

Workshop per lo sviluppo di progetti di documentario e di preparazione ai pitching

Terranuova B.ni (AR) dal 28 aprile al 1 maggio 2017

16684147_1048915228587303_5233983176799870426_nDopo il successo della prima edizione con 11 progetti partecipanti, di cui 2 selezionati ai Match Making di Italian Doc Screenings Academy 2016 e 3 in fase di distribuzione, in occasione della 7a edizione del Festival Sguardi sul Reale (Terranuova B.ni – AR), Sguardi Factory Lab presenta la seconda edizione del workshop Dallo sviluppo al pitching. Una full immersion per cimentarsi in un training intensivo sul proprio progetto di documentario, condotto dai docenti dei Match Making di IDS, per approfondire alcuni aspetti della produzione, dello storytelling e dell’outreach, per confrontarsi con un panel di esperti composto da alcuni dei più importanti produttori, distributori, buyer e professionisti del cinema documentario. Inoltre il Festival offrirà un premio di €1.000,00 al regista del progetto che riterrà più meritevole.

A chi si rivolge

A filmmaker, autori e produttori che hanno un progetto di film documentario in fase di sviluppo e sono alla ricerca di un percorso produttivo e finanziario per realizzarlo e distribuirlo.

Contenuti

Training intensivo sui progetti, a distanza e in loco, attraverso l’approfondimento dei fondamenti di scrittura e di esposizione pubblica del progetto. Approfondimento sui rapporti con la produzione. Dialogo autore-produttore. Analisi delle potenzialità di mercato, di finanziamento e di promozione dei progetti. Approfondimento sull’utilizzo del crossmedia: dallo storytelling all’outreach. Presentazione dei progetti agli esperti, confronto aperto e networking.

Docenti

Edoardo Fracchia, Glenda Galliano, Stefano Tealdi, Gregorio Paonessa

Esperti

Simone Catania, Claudio Giapponesi, Riccardo Chiattelli, Serena Gramizzi, Fabio Mancini, Stefano Mutolo, Markus Nikel

Iscrizione

Il corso prevede una selezione di massimo 12 progetti Per ogni progetto è ammesso un secondo partecipante Inoltre sono ammessi massimo 6 partecipanti senza progetto. Le iscrizioni per i partecipanti senza progetto sono a esaurimento posti Quote di iscrizione: partecipanti con progetto €150,00 (IVA inclusa) secondo partecipante €100,00 (IVA inclusa) partecipanti senza progetto €70,00 (IVA inclusa).

Chi vorrà iscriversi al workshop dovrà inviare a segreteria@macma.it con oggetto della mail: Dallo sviluppo al pitching 2 entro le ore 24.00 del 9 aprile 2017: > (obbligatorio — per i partecipanti con progetto) un progetto di max 3 cartelle > (obbligatorio) domanda di iscrizione in corpo di mail; > (obbligatorio) una breve biografia di presentazione e/o curriculum vitae; > (consigliato — per i partecipanti con progetto) un trailer di max 3 min o un estratto di max 5 min Entro le ore 24.00 del 12 aprile 2017 verrà comunicato l’esito della selezione dei progetti e i partecipanti ammessi al workshop.

I candidati che riceveranno conferma di ammissione, dovranno perfezionare l’iscrizione inviando a segreteria@macma.it ricevuta di bonifico effettuato della quota sopra indicata entro le ore 24.00 del 15 aprile 2017, pena l’esclusione. Dati per bonifico bancario: Associazione culturale MACMA IBAN: IT 97 M 08811 71540 000000605599 c/o BANCA DEL VALDARNO CREDITO COOPERATIVO – Filiale di Montevarchi La causale del bonifico dovrà riportare la seguente dicitura: per progetto: sviluppo-pitching + (titolo progetto). Per il secondo partecipante legato al medesimo progetto:  sviluppo-pitching + (titolo progetto) 2° partecipante . Per partecipante senza progetto: sviluppo-pitching + partecipante senza progetto .

A pagamento effettuato, nel caso di mancata partecipazione o di ritiro dell’iscrizione, la quota non verrà restituita, salvo che per motivi dipendenti dall’organizzazione (annullamento del corso, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, ecc.).

Per ulteriori informazioni:

MACMA –> https://www.facebook.com/macmassociazione/?fref=ts
Sguardi Factory Lab –> https://www.facebook.com/sguardifactorylab/?fref=ts
Dallo sviluppo al pitching – 2a edizione –> https://www.facebook.com/events/376504939373035/

CINEMA IN VERTICALE – dall’11 febbraio al 26 marzo

Ricevo e volentieri pubblico

 

Il Valsusa Filmfest presenta
CINEMA IN VERTICALE
XVIII Edizione  – dall’11 febbraio al 26 marzo 2016
a Caprie, Condove, Giaveno, Gravere, Orbassano, San Giorio di Susa, Salbertrand,Sant’Antonino di Susa e Villar Dora (TO)
Ingressi gratuiti – www.valsusafilmfest.it

logo_cinema_in_verticale_bd_1.jpg

15 appuntamenti in 7 comuni della Valle di Susa e in 2 Comuni della Val Sangone con filmati su tematiche legate alla montagna, alla sua cultura e ai suoi sport, presentati e dibattuti con autori, protagonisti ed esperti.
Tra gli ospiti Nico Valsesia, Roberto Mantovani e Carlo Alberto “Cala” Cimenti.

Si svolge nel periodo compreso tra l’11 febbraio ed il 26 marzo 2016 la XVIII edizione di “Cinema in Verticale”, rassegna sul cinema e la cultura di montagna che viene organizzata dall’associazione Gruppo 33 di Condove come anteprima del Valsusa Filmfest, festival sul recupero della memoria storica e sulla difesa dell’ambiente la cui XX edizione si svolgerà nel mese di aprile.

La rassegna affronta varie tematiche legate alla montagna come l’alpinismo e altri sport legati alla verticalità, l’esplorazione, la salvaguardia dell’ambiente e delle specie animali, la cultura, la vita e le abitudini di piccole e grandi comunità montane. In ogni appuntamento, oltre alla proiezione di filmati, sono presenti ospiti quali autori e protagonisti delle immagini, alpinisti, guide alpine, scrittori ed esperti per dibattere ed attualizzare i temi.
La rassegna è stata ideata come anteprima del Valsusa Filmfest nel 1999 per riservare attenzioni e riflessioni specifiche alla montagna che per gli abitanti della Valle di Susa riveste significati importanti. Nel corso degli anni è diventato un appuntamento molto atteso che richiama un numeroso pubblico e svolge anche un’importante funzione di aggregazione e divulgazione culturale.

I 15 appuntamenti della XVIII edizione di Cinema in Verticale, come sempre ad ingresso gratuito, si svolgeranno nei Comuni di Caprie, Condove, Gravere, San Giorio di Susa, Salbertrand, Sant’Antonino di Susa e Villar Dora in Valle di Susa e nei Comuni di Giaveno e Orbassano nella limitrofa Val Sangone.
Gli ospiti sono Nico Valsesia, Marzio Nardi, Stefano Cordola, Roberto Mantovani, Linda Cottino, Carlo Alberto “Cala” Cimenti, Stefano Rogliatti, Dante Alpe, Alberto Bolognesi, Il gruppo 71° Parallelo e Luigi Cantore.

nico_valsesia_4.jpgLa rassegna si aprirà giovedì 11 febbraio con Nico Valsesia, che presenta al Cinema Comunale di Condove, con supporto di fotografie e filmati,  le sue imprese “Salar” e “Aconcagua 7000” con le quali ha stabilito record mondiali e alle quali ha partecipato Giovanni Storti del celebre trio Aldo Giovanni e Giacomo, che da anni lo segue  con il fondamentale ruolo di “motivatore speciale”. Nico Valsesia, maestro di sci, runner, trailer, ciclista, ideatore e organizzatore di gare, è il più noto rappresentante italiano di trail running, uno sport che si differenzia dal ciclismo su pista e su strada in quanto si effettua su sentieri che sono abitualmente usati per l’escursionismo e perciò molto faticoso.
Nel luglio del 2012, con il progetto “Salar” fu il primo uomo al mondo, in compagnia di Marco Gazzola, a compiere la traversata no stop di corsa del Salar de Uyuni, in Bolivia compiuta in 19 ore. Il progetto “Aconcagua 7000” è stato realizzato il 24 gennaio 2015 con il record mondiale sul massimo dislivello positivo bike + run sul percorso Viña del Mar (0 mt. slm) – cima dell’Aconcagua (6963 mt.slm).

Sabato 13 Febbraio, nella sede del Parco Naturale del Gran Bosco di Salbertrand alle ore 21, il Consorzio Forestale Alta Valle Susa presenta l’esperto fotografo naturalista  Dante Alpe con ”Viaggio nella Natura – Frammenti di vita in Valle di Susa”, una selezione di bellissime fotografie scattate nel limitrofo territorio montano.

Nico Valsesia sarà ospite della rassegna anche il 25 febbraio nella sede Cai di Giaveno in cui ripresenterà “Salar” e “Up to summit”, la sua impresa del 2013 in cui ascese il Monte Bianco partendo da Genova e battendo il record mondiale dopo 300 km in bicicletta, 16 km a piedi e 4800 metri di dislivello nell’incredibile tempo di 16 ore e 35 minuti.
La storica collaborazione con il Trento Film Festival si concretizzerà il 19 febbraio a San Giorio di Susa con l’organizzazione di una serata nel corso della quale verranno proiettati quattro dei più bei filmati presentati nel corso dell’ultima edizione, la 63a, del rinomato festival.

Nei restanti appuntamenti Marzio Nardi parlerà di “Arrampicate in ValSusa”, Stefano Cordola presenta il libro “Acqua addormentata”Roberto Mantovani e Linda Cottino presentano ”Dell’amore e dell’alpinismo, la storia di Ninì”, film di Gigi Giustiniani vincitore della 63a Genziana d’oro, il gruppo 71° Parallelo presenterà splendide immagini realizzate in Islanda e Patagonia, Carlo Alberto “Cala” Cimenti presenta il progetto “Italian Snow Leopard” sulla conquista del Communism Peak in Tajikistan, Stefano Rogliatti presenta il documentario “Vard ‘l Beu”,  la guida alpina Alberto Bolognesi racconta la sua vita in montagna e Luigi Cantore presenta il docufilm “La grappa del Forte di Gravere”.

Il programma dettagliato sarà presto  consultabile in www.valsusafilmfest.it

L’associazione Gruppo 33 di Condove organizza Cinema in Verticale in collaborazione con Valsusa Filmfest, ‘Trento Film Festival 365’,  i CAI di Bussoleno, Giaveno e Orbassano, il Centro Polisportivo ‘La Sosta – Climb Cafè’ e con il patrocinio dei comuni di Caprie, Condove, Gravere, Orbassano, San Giorio di Susa, Salbertrand, Sant’Antonino di Susa e Villar Dora.

L’ISOLA DEL CINEMA alla sua XXI edizione dal 18 giugno al 6 settembre a Roma

Ricevo e volentieri pubblico

isola del cinema logoSi Parte per L’Isola del cinema |L’Ile Lumière giunta alla sua XXI° edizione

Roma, Isola Tiberina – 18 giugno/6 settembre 2015

E Luce Fu!

Con la velocità della luce sono passati già vent’anni da quando l’Isola Tiberina, uno dei luoghi più suggestivi della città di Roma è stata illuminata dalla magnificenza del cinema (ri)scoprendo la grande bellezza della settima arte.

E per la sua XXI° edizione L’Isola sta per aprire le sue porte offrendo al suo pubblico tutto un mondo che dal 18 giugno poco a poco si creerà, tassello per tassello, davanti agli occhi dei fruitori come uno straordinario work in progress per trovare il suo apogeo all’inizio del mese di Luglio con tutto il suo favoloso armamentario pronto a stupire, a colpire, a farci “vivere fantasticamente” un luogo che certo non e’ lontano dall’Isola che non c’è.

Festival di particolare interesse per la vita culturale della città 2014-2016, L’Isola del Cinema, quest’anno vuole celebrare 120 anni di cinema partendo dai suoi fondatori, i fratelli Lumière, e arrivando fino alle stelle di oggi, mixando in modo anche audace i linguaggi che il cinema stesso ha utilizzato mostrandosi unica fucina di immagini, parole, suoni e musica.

Il 2015 è anche l’Anno Internazionale della Luce e delle tecnologie basate sulla luce, come proclamato dall’UNESCO dal quale L’Isola del Cinema ha ottenuto il prestigioso Patrocinio.

Un’edizione speciale che si chiamerà, L’Ile Lumière! La nostra Isola Tiberina che per quasi ottanta giorni e, con la collaborazione di tanti amici, proverà a dimostrare che il cinematografo è ancora oggi l’arte più moderna del mondo.

L’apertura del Festival è fissata per Giovedì 18 Giugno e sarà all’insegna del legame cinema e cibo, con alcune straordinarie pellicole che permetteranno alla rassegna di essere anche assolutamente up to date, seguendo le linee dell’EXPO. Inoltre da non sottovalutare il fattore prezzo: il biglietto sarà scontato al 50% per cui si potrà andare al cinema con 3 euro; ed inoltre in collaborazione con i lounge bar e restaurant ci saranno dei pacchetti speciali per avvicinare il pubblico alle proposte enogastronomiche che caratterizzeranno questa estate sull’Isola Tiberina.

L’Isola del Cinema festeggia i suoi primi 20 anni con un programma ricco di film ed eventi speciali: 80 serate, 200 film, 3 sale cinematografiche, terrazze sul fiume: il meglio del cinema italiano ed internazionale con anteprime e tanti ospiti.

Spazio, infatti, all’Istituto Luce Cinecittà – e non poteva essere diversamente – la più antica istituzione pubblica destinata alla diffusione cinematografica a scopo didattico ed informativo (e del divertimento) nel mondo. Infatti si creerà un ‘museo diffuso’ della storia audiovisiva d’Italia: un viaggio fra grandi mostre e piccoli centri. In altre parole “ …e Luce fu!”

La serata di gala, organizzata in collaborazione con L’Istituto Luce, accenderà i riflettori su un film che in un abbraccio ideale unisce, in un clima di fratellanza costruttiva, Francia ed Italia.

Sarà proiettato il film  “La famiglia” di Ettore Scola uno dei più grandi registi della storia del Cinema, nominato nel 1987 alla Palma d’Oro, ed interpretato da un’attrice di enorme talento, un’icona: Fanny Ardant. E, regista ed interprete, illumineranno la serata con la loro presenza!

Inoltre saranno presentate alcune delle più recenti produzioni come lo straordinario Vergine Giurata di Laura Bispuri, passato al recente Festival di Berlino che ha raccolto premi in tutto il mondo. Oltre ad una serie di documentari frutto del talento delle migliori menti tra le giovani leve, proprio a testimoniare che, nonostante, le enormi difficoltà delle distribuzioni l’interesse per il cosiddetto “cinema del reale” rimane ancora alto nel nostro Paese.

E lo attestano le diverse attività che propone L’Isola del Cinema, come il Cinelab con le proiezioni di pellicole della nouvelle vague italiana che spopola nelle sezioni di Festival come quelli di Roma e Torino.

Quest’anno, in particolare, per celebrare i 120 anni di Cinema, prende vita il progetto “IL CINEMA INVENTATO” – il film degli amanti della pellicola. Il Cinema Inventato  è un film collettivo nel quale ogni partecipante riceverà 120 metri di pellicola super 16mm e realizzerà un cortometraggio con una tecnica simile a quella usata in occasione dell’invenzione della settima arte. Gli autori invitati a partecipare a questa opera collettiva saranno quindici, tra i quali, Valerio Mastandrea,  Claudio Noce, Paola Randi,  Aureliano Amadei, Davide Marengo, Claudio Giovannesi, Eleonora Danco, Libero De Rienzo.

Ovviamente non mancherà il grande Cinema, quest’anno condiviso con dieci straordinarie cinematografie dal mondo: Festival Isola Mondo, come ogni anno, propone una scelta dalla produzione cinematografica internazionale inedita. In questa estate del 2015, L’Isola tornerà ad ospitare Paesi la cui presenza e conoscenza è da tempo consolidata, a cominciare dall’Australia, la Francia, il Giappone ed Israele, si proseguirà con collaborazioni più recenti mostrando una finestra sul cinema catalano e sulla sorprendente produzione bulgara contemporanea.

Appuntamento da non perdere il Nordic Film Fest Summer che mostrerà una selezione dei migliori film della stagione cinematografica provenienti dalla Norvegia, Danimarca, Svezia e Finlandia.

Forte la presenza degli appuntamenti  targati  Francia sostenuti dal Main Partner RENAULT. Da segnalare il 6 Luglio, che aprirà il ciclo di serate dedicate ai film francesi.  Grazie a L’Institut Français di Roma saranno presentati  quattro film, capitanati, il 6 Luglio, appunto, da l’anteprima romana di L’Art de la Fugue, alla presenza del regista Brice Cauvin che terrà un incontro con gli studenti e tutti gli interessati, prima della proiezione.

Questa collaborazione costituisce il lancio di un sodalizio importante tra L’Isola Tiberina e L’Ile de la Citè che a partire dal 2016, saranno unite da un ponte culturale che farà dialogare idealmente le loro due cinematografie.

Un ricco e composito calendario pensato per soddisfare e coinvolgere ogni appassionato di Arte e Cultura: il Salotto Letterario e Culturalel’Isola dei PoetiPerformance di Teatro, il cinema in lingua originale, incontri con i protagonisti, la solidarietà – in collaborazione con la Comunità di Sant’Egidio, la rassegna di film in ospedale con il sostegno della Comunità del Fatebenefratelli, il contributo della Cultura ebraica alla Settima Arte, in cooperazione con il Centro di Cultura Ebraica di Roma e il Pitigliani.

E poi l’attenzione al mondo della musica con l’istituzione del Premio Gillo Pontecorvo dedicato al rapporto dei rapporti, quello tra cinema e musica … immagini e suono.

E le sorprese non finiscono qui: dopo il successo delle edizioni precedenti, L’Isola del Cinema, in collaborazione con Maiora Film e con il Patrocinio di Assessorato Scuola, Sport, Politiche Giovanili e la Partecipazion di Biblioteche di Roma Biblioteche di Roma, presenta la quarta edizione di Mamma Roma e i suoi Quartieri, il CONCORSO di cortometraggi rivolto ai giovani appassionati di cinema che vogliono avvicinarsi per la prima volta al mondo dell’audiovisivo con la regia di un cortometraggio. In palio un premio in denaro pari a € 1.000 messo a disposizione dalle Biblioteche di Roma!

Le opere dovranno mettere in luce i quartieri di Roma, luoghi di narrazione e storici crocevia di realtà culturali veramente tra le più diversificate nel mondo, fonti inesauribili di ispirazione per cineasti come Pasolini, Fellini, De Sica, Monicelli e molti altri italiani e stranieri.

A partire dal 28 Giugno, ogni domenica,  L’Isola del cinema presenta il Concorso Groupama Assicurazioni – Opere Prime e seconde: una selezione delle migliori opere dell’ultima stagione cinematografica nazionale. Al miglior film, decretato da una giuria di esperti del mondo del Cinema, verrà consegnato il Premio Groupama Assicurazioni Opere Prime e Seconde; la consegna del Premio avverrà il 29 Luglio nell’Arena de L’Isola del Cinema.

E’ così, uno degli eventi storici dell’Estate Romana diventerà un luogo interattivo, rafforzato anche dalla collaborazione con Sky che presenterà sull’Isola alcune serie tv in assoluta anteprima e tra le più attese dal pubblico come: Mozart in the Jungle, I Delitti del Barlume, Master of Sex, 1992, un luogo in cui sarà possibile incontrare protagonisti italiani ed internazionali del mondo del cinema, dell’arte e della cultura.

Infine in una serata speciale con  Mario Sesti, direttamente dalla Festa di Roma, il quale illustrerà i rapporti che legheranno L’Isola con il Grande appuntamento cinematografico cittadino che si svolgerà quest’autunno.

Un’edizione davvero speciale e particolare per tutti noi che trasformerà L’Isola del Cinema ne L’Ile Lumière di questa estate 2015.

Tutti i giorni dalle ore 19.00 !

L’ISOLA DEL CINEMA
Viale Trastevere n. 203 – 00153 Roma
Tel. 06.58333113
www.isoladelcinema.com
https://www.facebook.com/pages/Isola-del-Cinema/64889501020

XVII CINEMA IN VERTICALE – dal 30 gennaio al 20 marzo in Val di Susa e Val Sangone

Ricevo e volentieri pubblico

Il Valsusa Filmfest presenta
CINEMA IN VERTICALE
XVII Edizione  – dal 30 gennaio al 20 marzo 2015
ad Almese, Caprie, Condove, Giaveno, Orbassano, Oulx, San Giorio di Susa,
Sant’Antonino di Susa e Villar Dora (TO)
Ingressi gratuiti – www.valsusafilmfest.it

logo_cinema_in_verticale_bd12 appuntamenti in 7 comuni della Valle di Susa e in 2 Comuni della Val Sangone con filmati su tematiche legate alla montagna, alla sua cultura e ai suoi sport, presentati e dibattuti con autori, protagonisti ed esperti.
Tra gli ospiti il ceco Adam Ondra, giovanissimo ma già tra i migliori arrampicatori di tutti i tempi, il canoista di fama internazionale Francesco Salvato, l’arrampicatrice Federica Mingolla e tanti altri.

Si svolge nel periodo compreso tra il 30 gennaio e il 20 marzo 2015 la XVII edizione di “Cinema in Verticale”, rassegna sul cinema e la cultura di montagna che viene organizzata dall’associazione Gruppo 33 di Condove come anteprima del Valsusa Filmfest, festival sul recupero della memoria storica e sulla difesa dell’ambiente la cui XIX edizione si svolgerà nel mese di aprile e per la quale è attiva una campagna di crowdfunding con la piattaforma Produzioni dal Basso reperibile a questo indirizzo:  www.produzionidalbasso.com/project/io-sto-con-il-valsusa-filmfest

La rassegna affronta varie tematiche legate alla montagna come l’alpinismo e altri sport legati alla verticalità, l’esplorazione, la salvaguardia dell’ambiente e delle specie animali, la cultura, la vita e le abitudini di piccole e grandi comunità montane.
In ogni appuntamento, oltre alla proiezione di filmati, sono presenti ospiti quali autori e protagonisti delle immagini, alpinisti, guide alpine, scrittori ed esperti per dibattere ed attualizzare i temi. La rassegna è stata ideata come anteprima del Valsusa Filmfest nel 1999 per riservare attenzioni e riflessioni specifiche alla montagna che per gli abitanti della Valle di Susa riveste significati importanti quali memoria, lavoro, identità, amicizia, fatica, futuro e libertà. Nel corso degli anni è diventata un appuntamento molto atteso e parte integrante del ricco patrimonio culturale della Valle attraendo in ogni edizione un numeroso pubblico e svolgendo anche un’importante funzione di aggregazione e divulgazione culturale.

adam_ondra_1_mdI 12 appuntamenti della XVII edizione di Cinema in Verticale, come sempre ad ingresso gratuito, si svolgeranno nei Comuni di Almese, Caprie, Condove, Oulx, San Giorio di Susa, Sant’Antonino di Susa e Villar Dora in Valle di Susa e nei Comuni di Giaveno e Orbassano nella limitrofa Val Sangone.

Tra gli ospiti spicca il nome del ceco Adam Ondra, ragazzo nato a Brno nel 1993 che pratica le competizioni di difficoltà e boulder, oltre che l’arrampicata in falesia, e che nonostante la giovane età è considerato uno degli arrampicatori sportivi più forti di tutti i tempi avendo già vinto quattro volte il premio Salewa Rock, definito anche come l’Oscar dell’arrampicata.

Saranno inoltre protagonisti di questa edizione il canoista di fama internazionale Francesco Salvato, l’arrampicatrice Federica Mingolla, prima donna italiana ad aver scalato in un unico “tiro” la parete “Tom et je ris “nelle Gorges del Verdon, lo snowboarder Fabio Beozzi, l’editore e autore di guide dedicate allo sci estremo Enzo Cardonatti, il fotografo, scrittore e autore Gian Piero Boetti, il regista Sandro Gastinelli, il regista-alpinista Angelo Siri insieme all’alpinista e scrittore Elio Bonfanti ed altri alpinisti quali Carlo Alberto Cimenti, Alberto Bolognesi, Emanuele Foglia e Francesco Torre.
La storica collaborazione con il Trento Film Festival si concretizzerà quest’anno con l’organizzazione di ben tre serate nel corso delle quali verranno proiettati alcuni dei più bei filmati presentati nel corso dell’ultima edizione, la 62a, del rinomato festival.

L’associazione Gruppo 33 di Condove organizza Cinema in Verticale in collaborazione con Valsusa Filmfest, ‘Trento Film Festival–Montagne, Eventi e Film Itineranti’,  Scuola di Alpinismo e Sci Alpinismo Carlo Giorda, i CAI di Bussoleno, Giaveno e Orbassano, il Centro Polisportivo ‘La Sosta – Climb Cafè’, il Consorzio Forestale Alta Valle Susa di Oulx e con il patrocinio dei comuni di Almese, Caprie, Condove, Giaveno, Orbassano, Oulx, San Giorio di Susa, Sant’Antonino di Susa e Villar Dora.

Il programma dettagliato è in via di definizione e sarà presto consultabile in www.valsusafilmfest.it

COMUNICAZIONI INTERESSANTI: BLS FINANZIA 6 NUOVI PROGETTI

Ricevo e volentieri pubblico

BLS finanzia 6 nuovi progetti per un totale di 1.745.000,00 Euro al terzo call del 2014.

Circa 120 i giorni di riprese per l’Alto Adige, territorio che accoglierà i set di Giuseppe Tornatore, Daniele Vicari, Caterina Carone, Andreas Pichler e Luca Ribuoli. Tra i progetti sostenuti anche quello della coppia di registi Hofer/Ragazzi. 

I finanziamenti sono stati assegnati tramite la BLS – Film Fund & Commission dell’Alto Adige dalla Provincia Autonoma di Bolzano su segnalazione di una commissione di esperti guidata da Christiana Wertz BLS Head of Film Fund and Commission.

Dei 6 progetti italiani che hanno ottenuto il finanziamento 2 provengono dall’Alto Adige, 1 sarà realizzato in co-produzione con la Germania e 1 con la Francia.

Tra i beneficiari del finanziamento della BLS c’è la Paco Cinematografica che produrrà il nuovo progetto cinematografico di Giuseppe Tornatore, dal titolo provvisorio “La Corrispondenza”. Il regista, dopo “La migliore offerta”, torna in Alto Adige, a Bolzano, per ambientare le riprese del suo film e punta nuovamente su un cast internazionale che vede, ad oggi, la probabile partecipazione di Jeremy Irons (“Treno di notte per Lisbona”) e Blake Lively (“Runaway Girl”, “Savages”) come protagonisti. Il film drammatico, scritto dallo stesso regista, ha ottenuto dalla BLS un finanziamento di 400.000,00 Euro.

Altro regista che torna sul territorio altoatesino è Daniele Vicari che, dopo l’esperienza di “Diaz”, sceglie la zona di San Cassiano nell’alta Badia per ambientare alcune sequenze di “Bianco”, titolo provvisorio del suo nuovo film con protagonisti, probabilmente, Elio Germano con cui aveva già lavorato in “Diaz“ e Luca Argentero (che ha già lavorato in Alto Adige sul set di “Un boss in salotto“). Il film è prodotto dalla Mir Cinematografica insieme alla francese Aeternam Films. Proprio grazie a questa forma co-produttiva il film aveva ottenuto in fase di pre-produzione il fondo di sviluppo italo-francese di Mibact e CNC. La BLS ha sostenuto il film con un finanziamento di 480.000,00 Euro.

Altra co-produzione interessante, che questa volta coinvolge Italia e Germania, è quella di “Grand Hotel” (titolo provvisorio), serie TV drammatica in 12 episodi diretta da Luca Ribuoli (“Don Matteo”, “La Squadra”) e prodotta da Cattleya e dalla tedesca Beta Film. Per le riprese sono state scelte le zone di Castel Wolfsthurn, Racines e la piccola città di Glorenza. Nel cast Valentina Bellè, Eugenio Franceschini e Ugo Dighero. Il sostegno della BLS alla fiction è di 300.000,00 Euro.

La bolognese tempesta di Carlo Cresto-Dina invece sceglie di produrre “Fräulein” (titolo provvisorio) uno dei progetti sviluppati durante la prima edizione dello Script Lab della BLS RACCONTI#1. La sceneggiatrice Caterina Carone ne firmerà anche la regia. Nel cast provvisorio di questa commedia è prevista la partecipazione di Christian De Sica (“Natale a Rio”, “Colpi di fulmine”) e Lucia Mascino (“Una mamma imperfetta“). Le riprese interesseranno il comune altoatesino di Renon e il sostegno della BLS è di 480.000,00 Euro.

Due infine i progetti che vedono coinvolte produzioni altoatesine: la Echo Film di Bolzano, che ottiene un finanziamento di 65.000,00 Euro per la produzione del documentario per la TV “Von Männern und Vätern” (titolo provvisorio) di Andreas Pichler (“Das Venedig Prinzip”), co-prodotto con l’austriaca Nikolaus Geyrhalter Filmproduktion di Vienna e la HiQ Productions di Lutago che riceve 20.000,00 Euro per la pre-produzione del docu-film “Commissari Europei” (titolo provvisorio), regia e sceneggiatura di Gustav Hofer e Luca Ragazzi.


I nuovi termini per presentare domanda di finanziamento alla BLS sono fissati al 28 gennaio per il primo call, al 6 maggio per il secondo call e al 23 settembre per il terzo e ultimo call.

 

La BLS è il referente per il sostegno alle produzioni audiovisive in Provincia di Bolzano. Attiva dal primo gennaio 2009, gestisce dal 2010 il Fondo che la Provincia Autonoma di Bolzano – Alto Adige mette a disposizione per il sostegno economico alle produzioni cinematografiche e televisive.

I finanziamenti sono rivolti a documentari, lungometraggi e serie televisive realizzati totalmente o in parte sul territorio provinciale. Il Fondo può essere destinato come finanziamento per la produzione e come finanziamento per la pre-produzione.

V FORUM DI COPRODUZIONE EURO MEDITERRANEO – dal 9 all’11 ottobre a Taranto

Ricevo e volentieri pubblico

FORUM DI COPRODUZIONE EURO MEDITERRANEO

V edizione

TARANTO, 9-10-11 ottobre 2014

 

La Fondazione Apulia Film Commission, in collaborazione con la Regione Puglia, presenta la quinta edizione del Forum di Coproduzione Euro Mediterraneo che si terrà quest’anno a Taranto il 9-10-11 ottobre 2014.

L’evento, realizzato con il Patrocinio di Eurimages e del Comune di Taranto e con la collaborazione di ACE, Sofia Meetings e FOCAL, ha lo scopo di supportare progetti filmici in fase di sviluppo (lungometraggi di finzione, documentari, serie TV), che contengano un legame nella storia con l’Europa o con l’area del Mediterraneo e abbiano almeno il 30% del budget assicurato.

L’intento è favorire l’incontro e le partnership tra gli operatori del settore quali società di produzione, finanziatori, esperti di mercato e distributori, permettendo ai partecipanti di presentare i loro progetti con l’opportunità di “testarli” nella loro fase di sviluppo e di entrare in contatto con potenziali co-finanziatori. Dunque, un riscontro prezioso che li aiuterà nelle fasi successive della produzione.

“Il Forum è una esperienza particolarmente originale – commenta l’assessore regionale al Mediterraneo, Cultura e Turismo Silvia Godelli -, nella sua coerenza con una più generale strategia che vede nel contesto mediterraneo una peculiare possibilità di sviluppare cooperazione culturale e scambi di esperienze. Il suo carattere itinerante lo porta quest’anno a Taranto, città simbolo di una antica storia di intrecci tra le diverse civiltà e occasione attuale per scoprire le bellezze e il senso di una realtà, quella ionica, dove i fermenti culturali possono fecondare innovazione, sviluppo partecipato, e una più complessiva visione trasformativa dei destini della città”.

Apulia Film Commission, dopo l’ottimo riscontro in termini di partecipazione e risultati ottenuti dalle prime quattro edizioni, anche quest’anno punta sul Forum come momento di ulteriore opportunità di confronto tra i professionisti del cinema e dell’audiovisivo. Il progetto arricchisce ulteriormente la strategia di costruzione della filiera industriale dell’audiovisivo di Afc consentendo lo scambio di buone pratiche produttive, oltre che di risorse finanziarie, per consentire e facilitare la realizzazione di film in Puglia.

Il programma prevede incontri tra produttori ed esperti del settore, al fine di favorire processi di coproduzione e uno scambio di best practices per migliorare le modalità operative dei professionisti coinvolti nel Forum.

Novità di quest’anno, momenti di approfondimento sui nuovi strumenti di garanzia a supporto della coproduzione (quali completion bond, collecting account) e sui nuovi canali di sfruttamento VOD e SVOD, con una comparazione tra i sistemi nordamericani, quelli europei e un focus sulle nuove realtà italiane.

Inoltre, l’Apulia Film Commission ed il Distretto Puglia Creativa, al fine di contribuire alla promozione ed internazionalizzazione delle imprese locali, offriranno agli operatori pugliesi partecipanti la possibilità di utilizzare il proprio laptop, per mostrare eventuali show-reel ed esporre il proprio materiale informativo presso appositi info desk e, soprattutto, l’opportunità di richiedere appuntamenti individuali con i produttori ospiti.

Presente anche lo sportello informativo del Creative Europe Desk Italy Media, Bari.

Il Comune di Taranto offrirà ogni giorno ai 70 produttori ospiti una visita guidata per godere di alcune delle meraviglie della città, in particolare il Castello Aragonese, il Museo Archeologico Nazionale MARTA e un itinerario turistico per scoprire le bellezze della Città Vecchia.

“Dopo la tappa brindisina dello scorso anno –spiega la presidente di Apulia Film Commission, Antonella Gaeta– il Forum continua il suo percorso nei capoluoghi pugliesi ed arriva a Taranto, città dalla sconfinata bellezza cinematografica che ha già attirato registi e produzioni importanti e che proprio nel cinema e nell’audiovisivo può trovare veicolo e mezzo di espressione come suggeriscono esperienze ed autori ed attori tarantini. L’incontro con realtà creative e produttive nazionali e internazionali non può che rivelarsi occasione per seminare reciproca progettualità”.

Il sindaco di Taranto Ippazio Stefano, infine, ha sottolineato l’importanza del Forum nella città di Taranto. “Il Forum, per il suo progetto itinerante, quest’anno privilegia Taranto per sviluppare nuove occasioni di incontro e di confronto tra i professionisti dell’industria audiovisiva. Per noi è soprattutto un’officina, dove si respira grande attivismo e creatività e che può costruire le condizioni per dare al territorio nuova energia vitale che unisca i fermenti culturali, la creatività e l’innovazione”.

Il programma delle attività:

1° giorno: giovedì 9 ottobre

 

9.30 – 9.45

  • Welcome Message and Programme presentation

by Alberto La Monica – EMCF Director

9.45 – 11.00

  • “Apulia System” presentation:

– Apulia Film Commission presentation

by Daniele Basilio – AFC Chief Executive Officer

– Apulia Film Funds presentation

by Roberto Corciulo – AFC Film Fund Manager

– Services available in the Region

by Massimo Modugno – AFC Multimedia Account

– Locations available in the Region

by Raffaella Delvecchio – AFC International Production Manager

– Creative Apulia District presentation

by Ivan D’Ambrosio – Creative Apulia District, Audiovisual Department Manager

11.30 – 12.00

  • “Shooting in Puglia” testimonials:

Riccardo NeriLupin Film on THIRD PERSON by Paul Haggis

Caroline LevyVertigo Films on WALKING ON SUNSHINE by Max Giwa and Dania Pasquini

Ivan D’AmbrosioDinamo Film on THE BOLD AND THE BEAUTIFUL by Michael Stich

12.00 – 13.00

  • Winning Projects Brief Financial Presentation

by Davide Carrozza – EMCF Programme and Meeting Coordinator

14.30 – 17.30

One to One Meetings

Individual meetings where producers of every project meet potential co-producers and financers

 

18.00 – 20.00

  • Taranto City Tour: Aragonese Castle

 

2° giorno: venerdì 10 ottobre

9.30 – 13.00

  • PANEL #1: “VOD, SVOD and A VOD

Focus on VOD, SVOD and A VOD with a compared analysis between US and EU system – approaching Italian new practices – contribution to the business model of the independent sector and the development of film industry.

Moderator: Alain ModotMedia Consulting Group

USA & EUROPE: AN OVERVIEW OF THE INTERNATIONAL MARKET

Nicola AllietaUnder the Milky Way

Christophe CluzelFrance Tv Distribution Head of digital development

ITALIAN MARKET: NEW OFFERS, NEW PERSPECTIVES

Angelo PettazziMediaset Marketing Manager

Andrea FabianoRai Marketing strategy

Saverio MascoloQuavlive Chief Executive Officer

14.30 – 17.30

  • One to One Meetings

Individual meetings where producers of every project meet potential co-producers and financers

18.00 – 20.00

  • Taranto City Tour: MARTA National Archaeological Museum

 

3rd day: Saturday 11th

9.30 – 13.00

  • PANEL #2: “COMPLETION BOND & COLLECTING ACCOUNT”

Focus on movie financial tools for coproduction: completion bond – collecting account – movie insurance – special purpose vehicle companies.

Moderator: Bernie StampferInternational Film Partners

COMPLETION BOND:

Per NeumannEuropean Film Bonds

Ali MoshrefFilm Finances

Michael SteigerC-Films, Case Study: NIGHT TRAIN TO LISBON by Bille August

COLLECTING ACCOUNT:

Martijn MeerstadtFreeway Entertainment

Amanda PyneAP Media Consultancy

Michael SteigerC-Films, Case Study: NIGHT TRAIN TO LISBON by Bille August

14.30 – 17.30

One to One Meetings

Individual meetings where producers of every project meet potential co-producers and financers

18.00 pm – 20.00 pm

  • Taranto City Tour: Historical Center

20 i progetti partecipanti – selezionati dal Direttore del Forum di Coproduzione Euro Mediterraneo Alberto La Monica – che saranno presentati a Taranto dai rispettivi produttori.

Il compito del Forum è organizzare incontri tra i referenti dei progetti e possibili finanziatori. Ben 154 le iscrizioni di progetti cinematografici provenienti da tutto il mondo.

Dal punto di vista della distribuzione geografica, da segnalare la provenienza estremamente eterogenea: 48 le nazionalità d’origine delle case di produzione che hanno fatto domanda di partecipazione, fra cui Tunisia, Regno Unito, Spagna, Portogallo, Russia, Serbia, Ucraina, Repubblica Ceca e, ovviamente, Italia. Protagonista assoluto il Vecchio Continente nella sua totalità, con una rilevante rappresentanza di film in sviluppo provenienti dall’area balcanica e dall’Est Europa, in aggiunta alle iscrizioni pervenute dall’Europa Centrale e da quella Mediterranea. Presente anche il continente americano, con progetti dall’area settentrionale, dal Centro America e dai territori meridionali. Altre iscrizioni di film in sviluppo provengono dall’area mediterranea africana e da quella del Medio-Oriente, con una discreta presenza anche di progetti iscritti da case di produzione asiatiche.

In merito alla tipologia, trattasi prevalentemente di lungometraggi di finzione, ma anche documentari, serie TV e lungometraggi d’animazione.

Varia la gamma di generi cinematografici, attestata dai numerosissimi soggetti e sceneggiature presentati: larghissima la presenza di drama e comedy, a cui si aggiungono progetti legati narrativamente alla dimensione fantastica (fantasy, sci-fi e horror) e a quella del pulp e della suspense (noir, crime, action e thriller). I documentari, invece, sono caratterizzati, nella quasi totalità dei casi, da una fortissima vocazione sociale e civile.

Da sottolineare, infine, l’ampiezza della forbice economica legata ai budget dei vari progetti:

44 progetti low-budget (fino a 500.000€) e 110 high-budget (da 500.000€ a 10.000.000€).

I 20 progetti selezionati sono:

– 40% by Andrea Segre (Italy, feature)

Production Company: Jolefilm – Guest attending: Andrea Stucovitz
– ALI, THE GOAT AND IBRAHIM by Sherif Elbendary (Egypt, feature)

Production Company: Transit Film – Guest attending: Hossam Elouan

BROTHERS by Ömür Atay (Turkey, feature)

Production Company: Anka Film – Guest attending: Funda Ödemiş

Selected in partnership with Sofia Meetings

– CHARLES IV by Vladimír Michálek (Czech Republic, feature)

Production Company: Three Brothers Production – Guest attending: Viktor Kristof

– DO MY HANDS NOT BURN? by Teresa Villaverde (Portugal, documentary)

Production Company: Alce Filmes – Guest Attending: Teresa Villaverde

– FIORE GEMELLO by Laura Luchetti (Italy, feature)

Production Company: Picture Show – Guest attending: Giuseppe Gallo

– FIRST PERSON by Nicholas Cohen (UK, feature)

Production Company: Irregular Features Ltd – Guests Attending: Mark Forstater, Nicholas Cohen

– INSYRIATED by Philippe Van Leeuw (Lebanon, feature)

Production Company: Exit Film Production – Guest attending: Rosy Abdo

– KABUL DREAMS by Radim Spacek (Czech Republic, feature)

Production Company: Negative Film – Guests Attending: Katerina Cerna, Zuzana Bielikova

– LOUD by Aneta Lesnikovska (Germany, feature)

Production Company: Mouna – Guest attending: Nicole Ackermann

– L’ALBA DI SARAJEVO by Enzo Pascal Pezzuto (Italy, feature)

Production Company: Kharisma Produzioni – Guests attending: Anna Murolo, Etleva Benga, Enzo Pascal Pezzuto

– LA MOSCA BIANCA by Antonio Morabito (Italy, feature)

Production Company: La Luna – Guest attending: Amedeo Pagani

– MONK by Ties Schenk (Holland, feature)

Production Company: Viking Film – Guest attending: Marleen Slot

– RICERCATORE ROMANTICO by Michele Lanubile (Italy, TV Series)

Production Company: R.T.I. Romantic – Guests attending: Sergio De Giuseppe, Michele Lanubile

– THE BOUNCER by Meni Yaesh (Israel, feature)

Production Company: Transfax Films – Guest Attending: Marek Rozenbaum

– THE DAYBREAK by Gentian Koçi (Albania, feature)

Production Companies: Artalb Film/90 Produktion – Guest attending: Gentian Koci
– THE DREAM GOD by Valeriya Gai Germanika (Russia, feature)

Production Company: Proline Films – Guest attending: Leonid Choub

– UNFORGETTABLE SPRING IN FORGOTTEN VILLAGE by Kushtrim Bekteshi (Macedonia, feature)

Production Company: Manufaktura – Guest attending: Sasho Pavlovski

– VIVA by Ian Sellar (UK, feature)

Production Company: Cinatura – Guest attending: Kees Kasander

Selected in partnership with Puglia Experience

– WALDEN by Bojena Horackova (France, feature)

Production Company: Sedna Films – Guest attending: Cécile Vacheret

Il Forum è realizzato con il sostegno della Regione Puglia-Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo Area Politiche per la Promozione del Territorio, dei Saperi e dei Talenti e Assessorato allo Sviluppo Economico Area Politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l’Innovazione – Servizio Internazionalizzazione, con il patrocinio della Città di Taranto e di Eurimages, in collaborazione con ACE, Sofia Meetings e Focal.

E’ un’iniziativa co-finanziata dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) Puglia 2007-2013 Asse IV Linea 4.3 Azione 4.3.1 “Servizio di promozione, comunicazione, infrastrutturazione tecnologica e digitale per la valorizzazione turistica del territorio” – Asse VI Linea 6.3 Azione 6.3.2 “Iniziative in supporto dell’internazionalizzazione delle imprese locali”.

salsho pavlovkski, viva, ian sellar, cinatura, kees kasander, manufaktura, walden, bojena horackova, france, sedna films, cécile vacheret, forum, regione puglia, assessorato, cultura, turismo, area politiche per la promozione del territorio, saperi, talenti, sviluppo economico, lavoro, innovazione, servizio internazionalizzazione, città, aurimages, iniziativa, fondo europeo, sviluppo regionale, fesr, promozione, comunicazione, infrastrutturazion